Microrganismi Formaggio

Contaminazione microbiologica da Salmonella enteritidis

Il ministero della Salute nei giorni scorsi ha diffuso il richiamo di alcuni lotti di uova biologiche per la presenza di una contaminazione microbiologica da Salmonella enteritidis. Della stessa notizia parla anche “Il fatto alimentare”, che riporta anche notizie riguardanti un richiamo di Formaggio Puzzone di Moena DOP richiamato per Listeria monocytogenes. Allerte alimentari di questo tipo fanno parte della quotidianità di tutti noi, e sono indice dell’efficacia che i controlli sulle filiere alimentari funzionino in modo corretto.
Le analisi microbiologiche sono uno strumento fondamentale per valutare il livello di sicurezza e igiene degli alimenti. L’articolo 14 del reg. CE 178/2002, inerente i «requisiti di sicurezza degli alimenti», definisce che un alimento è a rischio quando è dannoso per la salute o comunque inadatto al consumo umano: la sicurezza e la qualità microbiologica di un alimento sono determinate sia dall’assenza di microrganismi patogeni e/o delle loro tossine sia dal livello di microrganismi alterativi.
Per accertare la qualità microbiologica e la sicurezza di un alimento si fa ricorso alla ricerca di organismi in grado di indicare una situazione potenzialmente pericolosa oppure di microrganismi patogeni la cui presenza in un alimento è ipotizzabile per il verificarsi di talune condizioni compositive, chimico-fisiche od epidemiologiche.

Savi Laboratori fa presente a tutti i Clienti l’importanza dell’esecuzione di tali controlli eseguendo analisi mirate e redigendo piani di autocontrollo per le aziende, sia secondo metodologie di microbiologia classica sia attraverso tecniche rapide e di biologia molecolare al fine di eseguire screening sempre più rapidi ed efficaci.

Contattaci per maggiori informazioni o richieste di preventivo.